top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreMarco Zanotti

L'idealista (Radio3) e le prime recensioni di CIRCLES

Aggiornamento: 15 nov 2023


Il 16 ottobre Marco Boccitto dedica una puntata de L'idealista su RaiRadio3 a cinque miei lavori recenti, in occasione dell'uscita del nuovo album della Classica Orchestra Afrobeat. In scaletta:


-Cucoma Combo AGUACATE (Cucoma Combo)

-Marco Zanotti HIP (Inferno Tapes)

-Kanuteh-Zanotti BEH MANG WONOO (Are you strong?)

-Classica Orchestra Afrobeat feat. Rokia Traore KA MUNU MUNU (Circles)

-Marco Zanotti FOR STELLA (RE-FLEXIO)


Ecco il podcast:



Le prime recensioni di CIRCLES


"Circles is a phenomenal fusion work that brings together different lines of music, from Renaissance to jazz. A wonderful and joyful album, breaking boundaries in classical music" Marino Serdons, Keysandchords.com (BE)


"the lyricism of a classical orchestra combined with exciting African rhythms, that is, as far as I am concerned, a absolutely irresistible combination. This album feels like a well-rounded whole, with a tension that is not only in order per song, but also for the entire album. Here, boundaries are subtly pushed, with natural-sounding music as a result. A small masterpiece, of the exciting kind." Holly Moore, Moore Magazine (NL)


"Un lussureggiante, festoso e variegato inno alla circolarità della musica in dieci movimenti, che si levano da auspici folk, tribali e terragni verso altezze di trascinante beatitudine minimalista. Tutto ben suonato e benissimo arrangiato. Ce ne fossero di progetti così, internazionali senza spocchia né rincorse alle sirene modaiole del momento." Federico Savini, Blow Up


"un disco ricco di ritualità, di sacramenti sonori, di spiritualità e preghiera. I piani di lettura sono molteplici come accade ad ogni ascolto che faccio di questo disco. Domenico Capitani (Extra! Music magazine)


"Ospite d'onore l'artista africana Rokia Traore e poi la collaborazione con il collettivo dei Mutoids e tantissime altre connessioni umane artistiche per un disco che al metallo della mbira, del gong e degli ottoni riciclati in gioielli di scena affida una ricerca incontaminata, di sospensione e allegorie visive, dove il suono africano cerca e trova accoglienza dentro le tinte apolidi di una big band che ormai riconosciamo. Paolo Tocco (RARO!)


"Un disco dove si possono trovare sia fiati e archi gioiosi come in Nhemamusasa, sia suoni più metallici, quasi distopici, come in But First, in un flusso multiforme che rende difficile rimanere seduti durante l'ascolto. Maria Stocchi, Rumore


"un suono che proviene dal mondo. Marco Zanotti guida il collettivo dentro antichità e primigenie tradizioni di suono e di scrittura. “Circles” è un disco del futuro secondo me. Dovete cercarlo e poi viverlo dentro questo disco, parlando di bellezza e di interminabili cose." Claudio Pivi (Mondo spettacolo)


"C’è il colore di un mondo altro, c’è quel rincorrere fantasie fanciullesche come nei romanzi di Khaled Hosseini, c’è un’evoluzione verso scenari in cui la sospensione significa contemplazione. “Circles” è un disco visionario, di porpora e di preziosi segretamente nascosti. “Circles” è un progetto per soddisfare i palati fini ma anche per invitare al viaggio coloro i quali alla musica chiedono solo evasione e fantasia." Marcello Affuso (Eroicafenice)



L'intervista di Morena Oro su Radio Nuova



18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

AGENDA ESTATE 2024

in continuo aggiornamento... GIUGNO 9. CREMONA, Ass. Latinoamericana ALAC - Cumbia Poder 12. MILANO, privato - Cumbia Poder 13. RAVENNA, Darsenale - Cumbia Poder 14. COTIGNOLA (RA), Veliero segreto *e

留言


bottom of page